Vai ai contenuti

URBAN DECAY , VICE 3 REVIEW & SWATCHES

Enna Makeup di Elena Martini
Pubblicato da in Review ·
Tags: vice+3+paletteennamakeupreviewrecensionemakeupmakeupcosmeticstruccoudurban+decayeyeshadowvice+3vice3urban+decay+vice+3ud+cosmeticsbrushesbeautyblogbeauty+blogger



La Vice 3 e' una palette del brand Urban Decay, uscita in Italia in occasione del periodo pre natalizio, ed anche l'ultima di questa linea.

La palette e' dotata di un grande specchio e contiene 20 cialde , aventi ognuna 0,8 grammi di prodotto. Il prezzo e' di 49,90 euro ed è acquistabile presso alcuni store Sephora ( Reggio Emilia e Bologna in Emilia Romagna , ma il primo è molto più fornito!) o presso il sito www.sephora.it All'interno della confezione e' inoltre possibile trovare un comodo pennello full size a doppia punta e una pochette per contenere la palette.





Ecco i colori:

- TRUTH , un color cipria dal finish leggermente satinato , contenente all'interno dei finissimi
micro glitter rosa.

- UNDONE , un marrone carne rosato dal finish leggermente satinato , contenente all'interno dei finissimi micro glitter dorati. Una ombretto con lo stesso nome e' presente anche nella palette Naked Basics 2, ma le due tonalità non potrebbero essere più diverse.

- DOWNFALL , e' un color nocciola dal finish matte, adattissimo per dare definizione alla piega dell'occhio.

- DTF ,un marrone , contenente all'interno micro glitter dorati. Sebbene risulti scuro nella cialda , in realtà risulta essere molto discreto una volta applicato.





- DRAGON , un verde brillante seppur non elettrico dal finish metallizzato.

- FREEZE , un azzurro scuro dal finish satinato , contenente all'interno micro glitter argentati.

- HEROINE , un blu notte dal finish opaco contenente micro glitter azzurri.

- BROKEDOWN , un color khaki dorato dal finish metallizzato.






- VANITY , un color prugna scuro dal finish satinato, contenente all'interno micro glitter argentati.

- LUCKY , un color bronzo aranciato dal finish metallizzato.

- REIGN , un marrone con riflessi dorati dal finish satinato.

- BOBBY DAZZLE , un bianco metallizzato con micro glitter argentati






- ALIEN, un rosa barbie dal finish satinato. A differenza di tutti gli altri colori , la sua scrivenza non e' eccellente. Uno dei pochissimi colori ad avermi delusa di questa palette.

- ALCHEMY , un color sangria dal finish satinato. Molto molto scrivente ! E' sicuramente uno dei colori più belli a mio parere!

- BONDAGE , un prugna scuro con riflessi ramati e finish iridescente. Applicato da solo non rende particolarmente ma utilizzato come base per altri ombretti ( come alien , alchemy o sonic ) e' bellissimo.

- SONIC , un color rame piuttosto rosso dal finish metallizzato e' particolarmente scrivente.






- LAST SIN , un color pesca molto chiaro dal finish satinato, contenente qualche micro glitter dorato.

- ANGEL, un color tortora dal finish satinato, contenente all'interno micro glitter argentati.

- DEFY , un marrone molto scuro dal finish matte. Se non sfumato bene sulla palpebra crea un orribile effetto a macchia. Si deve prelevare solo pochissimo prodotto alla volta..

- REVOLVER , un nero metallizzato contenente micro glitter argentati.






Gli unici colori che mi hanno delusa di questa palette sono ALIEN e DEFY. Per il resto trovo che tutti gli altri ombretti siano davvero molto molto pigmentati e facilmente sfumabili.

I colori TRUTH , UNDONE , DOWNFALL , DRAGON e FREEZE sono più polverosi rispetto agli altri quindi c'è bisogno di una attenzione in più durante l'applicazione , per evitare fall out. Ripeto però: pur rimanendo scriventissimi!

I prezzi di Urban Decay appartengono ad una fascia media e questa palette risulta essere davvero conveniente considerando che una palette di Dior da 5 colori viene venduta a 51,50 euro.

Contiene sia tonalità classiche ( prima e quinta colonna ) che 'azzardate' ( seconda, terza , quarta colonna ) ma in generale non e' una palette per chi non ama osare troppo.




Nessun commento


Elena Martini
Torna ai contenuti